Prezzo: 7,5014,99

Annulla selezione

Basilico Foglia CO2 (SELEZIONATO)

Secondo Adam Michael “L’aroma è fresco di basilico, verde ed erbaceo di grande persistenza. Sembra proprio di cogliere le foglioline ovali e brillanti direttamente dalla pianta in vaso e sbriciolarle tra le dita. Questo estratto selezionato di color giallo dorato e consistenza fluida si ottiene dalle foglie della pianta. Dal punto di vista terapeutico è utile per alleviare mal di testa, nausea, ansia, crampi muscolari, flatulenza e spasmi digestivi.”

Famiglia: Dal punto di vista botanico, l’Ocimum basilicum fa parte delle Labiatae, tra le quali figurano anche i genus di timo e salvia. Tipici di questa famiglia sono gambo squadrato e foglie opposte ed intersecate con abbondanza di ghiandole fogliari. I fiori hanno una tipica forma bilabiata. Molte piante di questa famiglia, in particolare la sottofamiglia delle Nepetoideae, cui appartiene l’Ocimum, sono fortemente aromatiche in quanto i loro oli essenziali sono costituiti da monoterpeni, sesquiterpeni e phenylpropanoidi.

I chemotipi sono variabili e soggetti a grande diversità di profili aromatici, proprietà terapeutiche e modalità di utilizzo, anche se le proprietà insettorepellenti sembrano essere un fattore comune a tutte le specie e sottospecie di Ocimum usate nei climi caldi. La grande variabilità chimica è in gran parte dovuta al polimorfismo dell’Ocimum basilicum, a sua volta causato da ibridazione interspecifica. La diversità morfologica tra le specie di basilico è stata poi accentuata da secoli di coltivazione. Si notano anche grandi differenze in pigmentazione, foglia, forma, taglia e pubescenza (Simon et al., 1990).

Raccolto: in tutta l’Europa centrale la stagione della crescita va da aprile a settembre e solitamente sono possibili due raccolti: il primo a luglio, quando la pianta comincia davvero a fiorire, ed il secondo a settembre, appena prima che comincino le brinate notturne. Tuttavia in Egitto, dove si coltiva e produce il basilico destinato a questo estratto in CO2, la stagione inizia prima, finisce più tardi e rende possibili fino a quattro raccolti. Il problema dei raccolti multipli però è che il contenuto di olio essenziale nella pianta è al suo massimo per il primo raccolto (quando la pianta è in piena fioritura), ed essendo ritenuto il più fine anche il suo prezzo è superiore. Man mano che si procede coi raccolti successivi il contenuto di olio essenziale decresce e sono evidenti anche delle differenze nella composizione chimica. Detto questo quindi non posso non pensare che la maggior parte dei manuali che ne parlano possano offrire niente più che linee guida generiche. Per parlare con cognizione di causa della chimica del basilico e comprenderne gli usi è necessario averne un’analisi chimica.”

Nome Botanico: Ocimum basilicum

Origine: Egitto

Estratto Selezionato

Recensioni

Non c'è ancora nessuna recensione

Possono scrivere recensioni solo gli utenti registrati che hanno acquistato il prodotto.