Mandarino Olio Essenziale ROSSO

Secondo Adam Michael “L’olio essenziale di mandarino si trova in tre varietà: verde, giallo e rosso. La composizione chimica e l’aroma sono diversi per ciascuno dei tre materiali e dipendono dal momento in cui avviene il trattamento del frutto.
Un modo semplice di spiegare questo fatto è pensare alle fasi di maturazione del frutto sull’albero: dapprima i frutti sono verdi, ed è in questo momento che si esegue una prima scrematura cogliendo i frutti non in salute ottimale o con una forma irregolare, frutti che vengono colti e sottoposti a spremitura a freddo. A questo punto il frutto ancora acerbo ha una chimica naturale diversa da quella dei frutti gialli o rossi dei mesi seguenti: la variante verde ad esempio contiene meno zuccheri naturali ed emana quindi un aroma molto più pungente rispetto alla varietà rossa.
L’aroma del mandarino rosso è un materiale fruttato e fresco, acidulo, succoso, dolce, tonificante e confortante. Di color arancio-rosso e consistenza fluida, si ottiene per spremitura a freddo delle bucce di mandarino rosso. Spettacolare nel bruciaessenze o nel diffusore. Ottimo per conferire complessità ai materiali agrumati, specialmente oli essenziali d’arancia distillato una sola volta, o per costruire accordi di neroli. Si accompagna molto bene a champaca, bergamotto, pesca, osmanto ed ylang ylang. Interessanti anche gli effetti nelle aldeidi.”