Zenzero Olio Essenziale

Usato per massaggi o nel bruciaessenze, l’olio essenziale di zenzero è considerato efficace per combattere la chinetosi ed è particolarmente utile nei disturbi caratterizzati da eccesso di umori come catarro, influenza e raffreddori. Può risultare utile anche in caso di gola irritata e tonsillite. Per quanto sia un olio riscaldante atto a contrastare i sintomi causati da eccesso di umori, lo zenzero è anche in grado di aiutare a combattere gli stati febbrili aumentando l’attività delle ghiandole sudoripare abbassando così la temperatura corporea. Si sposa molto bene con cannella, chiodo di garofano, elemi, limone, lime, mirto ed arancio.

Come molte altre spezie, anche l’olio essenziale di zenzero è nativo dell’Asia, originariamente coltivato in India e in Cina. Giunse in Europa attraversando la cosiddetta via delle spezie nel Medioevo, e fu poi introdotto in Sud America dagli Spagnoli. E sempre in questi posti viene tuttora coltivato, con l’aggiunta di Indie Occidentali ed Africa. Noto fin dai tempi antichi, le proprietà medicinali e gli usi culinari dello zenzero si sovrappongono ampiamente.

L’olio essenziale si ricava dalla radice per distillazione in corrente di vapore ed è di color giallo leggermente tendente al verde, che si scurisce con l’invecchiamento. Il suo profumo è caldo, speziato e leggermente piccante e differisce dal profumo più zuccherino e di radice fresca del nostro estratto CO2. I suoi componenti principali sono gingerina, gingenolo, gingerone e zingiberina.

Nella medicina tradizionale cinese lo zenzero si impiega per qualsiasi disturbo riconducibile ad una difficoltà del corpo di gestire gli umori in eccesso, sia essa interna o esterna all’organismo. Diarrea e catarro sono esempi di cattiva gestione degli umori interni, mentre reumatismi e molti malanni tipici invernali vengono aggravati dall’umidità esterna – ecco, per tutti lo zenzero riscaldante può essere di grande aiuto. L’olio di zenzero, a piccole dosi, si sposa bene con molti altri oli, specialmente arancio ed altri oli agrumati. Se ne può aggiungere una goccia alla miscela per i massaggi per artrite, dolori muscolari ed affaticamento.