Angelica Radice Olio Essenziale

Secondo Adam Michael “La radice di angelica, nota anche come “radice dello Spirito Santo”, è distillata in corrente di vapore dalle radici della pianta. Ha un odore piuttosto dolce‐muschiato con un sottotono speziato e leggermente pepato. La Farmacopea Erboristica Britannica dichiara che sia specifica per le bronchiti associate ad insufficienza vascolare. In qualità di stimolante della circolazione, può essere utile in alcuni casi di cattiva circolazione alle estremità inferiori. L’angelica ha una lunga storia come coadiuvante nell’alleviare i disturbi respiratori in casi di raffreddore, tosse e sinusite.”

Secondo Arctander “L’olio essenziale di radice di angelica è molto apprezzato in profumeria e come aromatizzante alimentare. La sua potenza viene spesso sottovalutata: infatti l’uso corretto di quest’olio, dosandone la concentrazione e regolandone l’applicazione in base alle inevitabili variazioni nella sostanza a seconda dei lotti di produzione anche da parte di un unico fornitore, è di per sé un’arte. L’olio si sposa bene con patchouli, opoponaco, costo, salvia sclarea, vetiver, muschio di quercia, cumarina, etc., nei talcati intensi, nelle basi orientali, etc., o in colonie agrumate e fougère particolari.”